Primi piatti, Primi piatti vegetariani

Zuppa di fave secche in pentola a pressione

Questo post può contenere link di affiliazione. Puoi leggere la mia politica di affiliazione qui
Zuppa di fave secche in pentola a pressione

La zuppa di fave secche decorticate è una ricetta di origine contadina di un primo piatto vegetariano sano e leggero da cucinare nella pentola a pressione in soli 40 minuti.

Per preparare la zuppa light di fave decorticate, è necessario metterle in ammollo almeno 12 ore così come si fa di solito con la maggior parte dei legumi.

Per cucinare le fave secchie di solito occorrono dalle 2 alle 3 ore, ma in questo caso io ho usato la pentola a pressione per dimezzare i tempi di cottura della zuppa di fave.

Ma come si può servire la zuppa di fave secche decorticate?

Se vogliamo fare un pasto leggero specialmente alla sera possiamo servirla così senza aggiungere altro, è buonissima e saziante.

Altrimenti a pranzo possiamo accompagnarla con crostini di pane fatto in casa .

Oppure quando cuciniamo la zuppa aggiungiamo mezzo bicchiere di acqua in più .

Poi 10 minuti prima che finisca di cuocere , facciamo sfiatare la pentola, uniamo una manciata di cereali, chiudiamo il coperchio e finiamo di cuocere la nostra minestra di fave e cereali.

Per una zuppa ancora più veloce da preparare consiglio di usare le fave fresche o quelle surgelate .

In questo caso per cucinare una zuppa di fave surgelate ci vorranno circa 30 minuti in pentola normale e 20 minuti circa con la pentola a pressione.

Ricetta Zuppa di fave secche in pentola a pressione

0 from 0 votes
Recipe by Caterina Course: Primi piattiCuisine: ItalianaDifficulty: Facile
Porzioni

4

persone
Preparazione

15

minutes
Cottura

40

minutes
Calorie

340

kcal
Ammollo

12 ore

Una zuppa di fave decorticate super nutriente, sana e dietetica da cuocere nella pentola a pressione per dimezzare tempi di cottura

Ingredienti

  • 300 g fave secche decorticate

  • 50 g foglie esterne del cavolfiore

  • 1 patata piccola

  • 1 carota

  • 1 cipolla

  • 100 g passata di pomodoro

  • 20 g olio extravergine di oliva

  • q.b sale

Procedimento

  • Mettete le fave in ammollo in acqua per 12 ore
  • Sciacquate le fave diverse volte fino a quando l’acqua non è trasparente
  • Tagliate a dadini, carota, cipolla, patata e le foglie di cavolfiore
  • Mettete le fave nella pentola a pressione e copritele con 1 litro e mezzo di acqua fredda, chiudete con il coperchio e lasciate cuocere per 20 minuti, calcolando da quando inizia a fischiare la pentola.
  • Quando le fave sono cotte, dopo aver fatto sfiatare il coperchio, aprite la pentola e togliete le fave
  • Nella pentola pulita fate soffriggere le verdure con l’olio, aggiungete le fave, aggiungete acqua fino a coprirle, aggiustate di sale ,chiudete la pentola e da quando inizia a fischiare calcolate 20 minuti di cottura
  • Fate sfiatare la pentola ,aprite e servite la zuppa bella calda se preferite con pane tostato

Note

  • Suggerimento: se avete problemi di gonfiore con i legumi, vi consiglio ci allungare i tempi di cottura di 10 minuti e di frullarli a fine cottura con il minipiner oppure nel Bimby.
  • In questo modo i legumi danno meno problemi di gas.

Hai fatto questa ricetta?

Tagga@semplicemente_light su Instagram usando l’hashtag #semplicemente_light

Ti piace questa ricetta?

Segui @caterinaricettelight su Pinterest

Condividi su Facebook

Like us on Facebook

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.