Home >> Zuppa di fave secche in pentola a pressione light

Zuppa di fave secche in pentola a pressione light

di Caterina
Pubblicato: Aggiornato il: 2.649 visualizzazioni
Zuppa di fave secche in pentola a pressione

La zuppa di fave secche decorticate è una ricetta di origine contadina di un primo piatto vegetariano sano e leggero da cucinare nella pentola a pressione in soli 40 minuti.

Per preparare la zuppa light di fave decorticate, è necessario metterle in ammollo almeno 12 ore così come si fa di solito con la maggior parte dei legumi.

Per cucinare le fave secchie di solito occorrono dalle 2 alle 3 ore, ma in questo caso io ho usato la pentola a pressione per dimezzare i tempi di cottura della zuppa di fave.

Ma come si può servire la zuppa di fave secche decorticate?

Se vogliamo fare un pasto leggero specialmente alla sera possiamo servirla così senza aggiungere altro, è buonissima e saziante.

Altrimenti a pranzo possiamo accompagnarla con crostini di pane fatto in casa .

Oppure quando cuciniamo la zuppa aggiungiamo mezzo bicchiere di acqua in più .

Poi 10 minuti prima che finisca di cuocere , facciamo sfiatare la pentola, uniamo una manciata di cereali, chiudiamo il coperchio e finiamo di cuocere la nostra minestra di fave e cereali.

Per una zuppa ancora più veloce da preparare consiglio di usare le fave fresche o quelle surgelate .

In questo caso per cucinare una zuppa di fave surgelate ci vorranno circa 30 minuti in pentola normale e 20 minuti circa con la pentola a pressione.

Zuppa di fave secche in pentola a pressione

Zuppa di fave secche in pentola a pressione

Preparazione: 10 minuti
Cottura: 40 minuti
ammollo fave: 12 ore
Tempo totale: 12 ore 50 minuti
Porzioni: 4 porzioni
Calorie: 330kcal
Autrice: Caterina
Stampa ricetta Pin Recipe

Equipment

  • Pentola a pressione

Ingredienti

  • 300 g fave secche decorticate
  • 50 g foglie esterne del cavolfiore
  • 1 patata
  • 100 g carote
  • 1 cipolla
  • 100 g passata di pomodoro
  • 20 g olio extravergine di oliva
  • sale q.b

Istruzioni

  • Mettete le fave in ammollo in acqua per 12 ore
  • Sciacquate le fave diverse volte fino a quando l’acqua non è trasparenteTagliate a dadini, carota, cipolla, patata e le foglie di cavolfiore  e tenete da parte
  • Mettete le fave nella pentola a pressione e copritele con 1 litro e mezzo di acqua fredda, chiudete con il coperchio e lasciate cuocere per 20 minuti, calcolando da quando inizia a fischiare la pentola.
  • Quando le fave sono cotte, dopo aver fatto sfiatare il coperchio, aprite la pentola e togliete le fave
  • Nella pentola pulita fate soffriggere le verdure con l’olio, aggiungete le fave, aggiungete acqua fino a coprirle, aggiustate di sale ,chiudete la pentola e da quando inizia a fischiare calcolate 20 minuti di cottura
  • Fate sfiatare la pentola ,aprite e servite la zuppa bella calda se preferite con pane tostato

Valori nutrizionali

Calorie: 330kcal | Carboidrati: 51g | Proteine: 21g | Grassi: 6g | Grassi saturi: 1g | Sodio: 163mg | Potassio: 1037mg | Fibre: 21g | Zucchero: 8g | Calcio: 98mg
HAI FATTO QUESTA RICETTA?Lascia un commento qui sotto e condividi una foto su Pinterest. Segui @caterinaricettelight o usa il tag #caterinaricettelight.

SUGGERIMENTO

Se avete problemi di gonfiore con i legumi, vi consiglio ci allungare i tempi di cottura di 10 minuti e di frullarli a fine cottura con il minipimer oppure nel Bimby, in questo modo i legumi vi daranno meno problemi di gas.

2 commenti

Guglielmina Fornaro 8 Febbraio 2021 - 13:28

Sconsiglio la cottura delle fave secche con la pentola a pressione, a causa dell’eccessiva schiuma prodotta durante la cottura che provoca la pericolosa fuoriuscita dalla valvola di emergenza di schizzi di vapore e alimento, pur rispettando il limite di riempimento di 1/3.

Rispondere
Caterina Pili 8 Febbraio 2021 - 13:33

grazie del consiglio ne terrò conto anche se non ho avuto questo problema con le fave, mi capitava però con i ceci fino a quando ho imparato ad aggiungere un filo di olio all’acqua di cottura e non me lo più fatto, la valvola della pentola a pressione non si è più otturata.

Rispondere

Lascia un commento

Valutazione della ricetta




* Utilizzando questo modulo accetti la memorizzazione e la gestione dei tuoi dati da parte di questo sito web.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza. Daremo per scontato che tu sia d'accordo, ma puoi annullare l'iscrizione se lo desideri. Accetta Per saperne di più

Privacy & Cookies Policy