Home Ricette light BimbyDolci light BimbyTorte Bimby Torta di pane raffermo Bimby (ricetta antispreco)

Torta di pane raffermo Bimby (ricetta antispreco)

di Caterina
torta di pane raffermo bimby

La torta di pane raffermo  che vi propongo oggi è un dolce leggero semplice che preparo nel Bimby con il pane raffermo, mele ,uvetta e pinoli.

Non so voi ma nel corso del tempo io ho imparato diverse  cose come ad esempio il fatto di non sprecare il cibo per nessun motivo.

Ecco perché quando vedo  nei bidoni della spazzatura grandi buste di pane duro, mi rattristo molto , il pane secco non va buttato mai!

Voi cosa fate  quando avete del pane raffermo? Vi dico cosa faceva mia mamma quando ero piccola:
1)lo grattugiava per  produrre  pane grattugiato 
2) lo metteva in ammollo con il latte e poi lo usava ben strizzato mescolato a carne ,uova, formaggio per fare delle deliziose polpette
3)lo tagliava a fette e ci metteva sopra del  pomodoro, formaggio, olio e origano e metteva in forno a gratinare, una bontà

Perché la mia torta di pane raffermo è dietetica

  • senza latte ( sostituisco con acqua)
  • senza burro e senza olio
  • senza zucchero bianco aggiunto ( uso gli zuccheri della frutta: mele e uvetta)

Il risultato è una torta dolce di pane raffermo deliziosa e ipocalorica per una cucina sostenibile e anti spreco.

Una torta di pane con Bimby che piacerà anche ai bambini, un dolce light sano semplice da preparare assieme a loro per aiutarli a capire che in cucina non si butta via niente.

Ricetta Torta di pane raffermo col Bimby

Preparazione10 min
Cottura40 min
Ammollo pane e uvetta30 min
Tempo totale1 h 20 min
Cucina: Dolce
Cucina: Bimby
Keyword: torta di pane raffermo bimby
Dosi:6 persone
Calorie:122kcal
Autore :Caterina

Ingredienti

  • 100 g pane raffermo ((pane secco))
  • 150 g acqua tiepida
  • 50 g uvetta sultanina
  • 20 g pinoli ((oppure mandorle))
  • 150 g mele golden (biologiche)
  • 100 uova
  • 8 g lievito per dolci

Istruzioni

  • Mettere il pane tagliato a cubetti in una ciotola e coprire con 150 g di acqua e l'uvetta in una ciotolina e coprire con acqua e lasciare ammorbidire per 30 minuti circa
  • Accendere il forno e regolare la temperatura a 180°
  • Unire il pane senza strizzarlo con la sua acqua e frullare assieme per 30 secondi velocità 5
  • Aggiungere le uova e frullare 30 secondi velocità 6
  • Ora unire il lievito e amalgamare 20 secondi velocità 4
  • Scolare e strizzare bene l'uvetta e unirla all'impasto assieme ai pinoli e alla mela tagliata a cubetti (senza eliminare la buccia) e amalgamare per 10 secondi mettendo antiorario soft
  • Versare l'impasto in una teglia foderata con carta forno e cuocere in forno per 40 minuti a 180°

GUARDA ANCHE QUESTE RICETTE

Lascia un commento

* Utilizzando questo modulo, accetti la conservazione e la gestione dei dati da parte di questo sito Web.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

11 commenti

nonna papera 27 Febbraio 2012 - 6:20

bel dolce x un buon inizio settimana!
Ciao

Rispondere
semplicementelight 27 Febbraio 2012 - 7:00

grazie , anche a te !

Rispondere
Monica - Un biscotto al giorno 27 Febbraio 2012 - 14:03

che bella torta!! Tra l'altro è molto bello anche lo stampo! Brava!

Rispondere
semplicementelight 27 Febbraio 2012 - 16:30

grazie cara. lo stampo è della silikomart fa delle cose veramente carine e di qualità
Buona serata!

Rispondere
Emily 27 Febbraio 2012 - 14:54

Adorabile ciambella di mele, complimenti! Buona serata, ciao!

Rispondere
semplicementelight 27 Febbraio 2012 - 16:30

grazie cara, buona serata anche a te!

Rispondere
Federica Simoni 27 Febbraio 2012 - 20:05

stupenda questa ciambella!!!!!!!!!!!baci!

Rispondere
semplicementelight 27 Febbraio 2012 - 20:31

grazie cara, buona serata!

Rispondere
elenuccia 27 Febbraio 2012 - 20:29

Hai ragione!! anche io non sopporto vedere buttare il pane….sarà che mia nonna mi ha cresciuto raccontandomi di quando da giovane avrebbe fatto carte false per un pezzo di pane, non posso proprio vedere lo spreco delle cose.
Meravigliosa questa ricetta…gustosa e anche utile 😉

Rispondere
semplicementelight 27 Febbraio 2012 - 20:33

hai ragione e mio papi mi raccontò una volta che quando era giovane e aveva fame ha preso un pezzo di pane dalla bocca di un cane! non si dimenticano queste cose e cerco sempre di non sprecare niente in cucina!
ciao e buona serata!

Rispondere
Gemma Olivia 28 Febbraio 2012 - 7:27

Splendida ricetta cara Catrina, la provero'!

Rispondere