Home Ricette light BimbyPrimi piatti Bimby Tagliatelle ai funghi champignon Bimby

Tagliatelle ai funghi champignon Bimby

di Caterina
Tagliatelle ai funghi champignon con Bimby

Oggi desidero proporvi un primo piatto light e molto saporito ,molto semplice nella preparazione:tagliatelle ai funghi champignon .

  Ho usato delle tagliatelle secche di semola ma senza uova ,in questo modo sono più leggere ed per il condimento ho scelto qualcosa di leggero preparato con funghi champignon coltivati, la variante crema molto più saporita a mio parere rispetto ai classici champignon di color bianco.

  Nella ricetta lascio le indicazioni per preparare il piatto sia con il Bimby che in  modo tradizionale.   Nel caso usiate il Bimby , la ricetta sarà ancora più semplificata dal fatto che dovrete usare solo ed unicamente il Bimby, quindi niente pentola per cottura della pasta e niente colapasta .

  Ora passiamo subito alle indicazioni per preparare  questo piatto, auguro naturalmente a tutti voi un buon proseguimento di giornata!

Caterina

Tagliatelle ai funghi champignon Bimby 2

 Ricetta Tagliatelle ai funghi champignon

Ingredienti per 4 persone

  • 320 g di tagliatelle secche (senza uova)
  • 200 g di funghi champignon crema
  • 20 g di olio di oliva
  • 20 g di parmigiano reggiano grattugiato
  • prezzemolo fresco
  • 1 spicchio di aglio
  • sale e pepe q.b.

Istruzioni con Bimby

  1. Pulire i funghi ,affettarli e mettere d parte
  2. Nel boccale del Bimby mettere lo spicchio di aglio e il prezzemolo (tenendone da parte qualche fogliolina) e tritare per 5 secondi a velocità 7
  3. Aggiungere l’olio e far soffriggere per 3 minuti, 100° velocità 1
  4. Aggiungere a questo punto i funghi e far cuocere per 10 minuti ,100°, antiorario, velocità soft.
  5. Versare nel boccale 740 g di acqua, due cucchiaini di dado granulare vegetale :7 minuti, 100°, antiorario, velocità soft.
  6. Aggiungere i nidi di tagliatelle e cuocere per il tempo di cottura indicato nella confezione a 100°, antiorario, velocità soft.
  7. La pasta sarà cotta e l’acqua di cottura diventerà cremosa un tutt’uno con la pasta, come avete capito non deve essere scolata, ma impiattata e condita con parmigiano e prezzemolo fresco

Istruzioni senza Bimby

  1. Mettere una pentola con un litro di acqua a bollire, nel frattempo preparare il condimento ….
  2. Tritare l’aglio e il prezzemolo finemente ..tenere da parte un pochino di prezzemolo da aggiungere alla ricetta finita
  3. In una padella capiente versare l’olio, il trito di aglio e prezzemolo e far soffriggere per un paio di minuti
  4. Aggiungere i funghi puliti e tagliati a fette e far cuocere per una decina di minuti a fuoco moderato mettendo il coperchio
  5. Quando l’acqua della pentola bolle , salare e versarci i nidi di tagliatelle e far cuocere per il tempo indicato nella confezione – 2 minuti, le tagliatelle dovranno essere al dente, scolare e far saltare in padella assieme ai funghi per qualche minuto in modo che le tagliatelle prendano bene il condimento, impiattare e condire con il prezzemolo e parmigiano reggiano grattugiato.

Calorie:270  per 100 g

GUARDA ANCHE QUESTE RICETTE

Lascia un commento

* Utilizzando questo modulo, accetti la conservazione e la gestione dei dati da parte di questo sito Web.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

3 commenti

sississima 24 Marzo 2014 - 9:33

sono arrivata qui per caso, attratta anche dal titolo del tuo blog, è vero, lo ammetto, sono perennemente in lotta con le calorie, quindi ti inserisco subito nella mia blogroll, ogni tanto ti verrò a trovare, un abbraccio SILVIA

Rispondere
semplicementelight 26 Marzo 2014 - 11:57

benvenuta Silvia nel mio blog, spero troverai ricette di tuo gradimento e per la lotta alle calorie non ti preoccupare è un problema per moltissime donne !!!

Rispondere
Unknown 27 Febbraio 2016 - 19:37

Ciao,
Ho provato oggi questa ricetta col bimby e devo dire che la consistenza cremosa (ottenuta cuocendo la pasta 2 minuti in più rispetto agli 8 indicati sulla confezione) è gradevolissima, ma non sapeva per nulla di funghi. Direi di aumentarne un pò le dosi

Rispondere