Home Ricette light senza BimbySecondi piatti Sformatini di spinaci

Sformatini di spinaci

di Caterina
Sformatini di spinaci

Curiosando per i vari siti che trattano l’alimentazione  ne ho trovato uno molto interessante il quale ha come filosofia :scopri la cucina sì in forma senza dire no a nessun cibo

Un modo per  ritrovare la propria linea senza togliere per questo il piacere di mangiare, vi invito a darle un’occhiata, io ho sbirciato anche fra le varie ricette che sono in forma gratuita e ho trovato quella che mi sono proposta di fare per oggi : sformatini di spinaci

Ve la propongo  mi è piaciuta per diversi motivi: è semplice, gli ingredienti sono di stagione, le calorie sono contenute ed è una ricetta veramente sfiziosa !

Sformatini di spinaci

Ingredienti per 8 sformatini

  • 400 g di spinaci freschi
  • 400 g di latte parzialmente scremato
  • 70 g di parmigiano grattugiato
  • 2 uova
  • 20 g di maizena
  • noce moscata
  • pepe nero
  • sale q.b

Preparazione

  1. Accendere il forno e regolare la temperatura a 150°
  2. Lavare bene gli spinaci e metterli ancora sgocciolanti in una padella e farli cuocere coprendo la padella con un coperchio per 10 minuti, metterli in un colapasta a raffreddare
  3. In un pentolino mettere il latte , aggiungere la maizena e far sciogliere bene ,aggiungere il parmigiano e mescolare bene
  4. Mettere il pentolino sul fuoco medio e far addensare la crema continuando a mescolare con un cucchiaio di legno (altrimenti tende ad attaccarsi sul fondo) per 6-7 minuti
  5. Quando la crema diventa densa tipo besciamella , togliere dal fuoco aggiungere sale, pepe, noce moscata a piacere e far raffreddare 5 minuti
  6. Aggiungere a questo punto le due uova alla crema e mescolare molto bene, aggiungere gli spinaci ben strizzati e tagliati grossolanamente e mescolare bene
  7. Riempire con il composto degli stampini di alluminio o di silicone come preferite
  8. Cuocere gli sformatini a 150° per 10 minuti poi alzare la temperatura a 175° e continuare la cottura ancora per 15 minuti

Un sformatino contiene 105 calorie

GUARDA ANCHE QUESTE RICETTE

Lascia un commento

* Utilizzando questo modulo, accetti la conservazione e la gestione dei dati da parte di questo sito Web.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

12 commenti

Ale 11 Gennaio 2012 - 11:44

Ottima ricetta… ho preso nota.
Mio figlio fa degli sformatini quasi simili, usando al posto degli spinaci un patè di carciofi.
Ti ringrazio.
Ale

Rispondere
Gisella 25 Ottobre 2013 - 10:32

Ciao! Mi incuriosisce il patè di carciofi al posto degli spinaci…ma nn so come farlo…potresti aiutarmi?? ti lascio la mia mail se ti va di rispondermi… [email protected]
(Sono un po' alle prime armi in cucina….e faccio dei disastri!)
Grazie!!!

Rispondere
carla 11 Gennaio 2012 - 12:52

mi piace!!!!!
brava!

Rispondere
cristina 11 Gennaio 2012 - 15:26

che meraviglia! ciao e grazie della ricetta 😉

Rispondere
Stefania 11 Gennaio 2012 - 15:38

devono essere molto delicati, mi segno la ricetta, sfiziosissima per una cena leggera!

Rispondere
Caterina Pili 11 Gennaio 2012 - 18:58

@Ale: di niente cara felice di esserti stata utile, buona serata!
@Carla: grazie ,ti auguro una buona serata!
@Cristina:grazie, sono contenta che piacciono, buona serata anche a te!
@Stefania: delicatissimi anche per chi ha problemi di stomaco , non sono per niente pesanti! Buona serata !

Rispondere
Renza 11 Gennaio 2012 - 19:15

Belli, leggeri ma anche molto gustosi!!
Buona serata!

Rispondere
nonna papera 11 Gennaio 2012 - 19:34

non sbagli mai un piatto tu…bravissima…
buona serata!

Rispondere
Artù 12 Gennaio 2012 - 6:50

Direi che un ottimo modo per ritornare ad una cucina sana dopo i bagordi delle feste!

Rispondere
simona peroli 28 Settembre 2012 - 21:00

C'è un procedimento per il Bimby? Grazie!

Rispondere
Daniela 20 Marzo 2020 - 19:42

Ciao, vorrei sapere per quanto tempo gli sformatini devono cuocere a 150°, prima di alzare a 175°.Grazie!

Rispondere
Caterina 20 Marzo 2020 - 19:58

Ciao Daniela li devi cuocere pet 10 minuti a 150 gradi e poi 15 a 175 gradi va bene anche 180..ho aggiunto questo dato alla ricetta. Grazie per avermelo segnalato

Rispondere