Home >> Ricette leggere >> Ricetta pane senza impasto

Ricetta pane senza impasto

di Caterina Pili
Pubblicato: Aggiornato il
pane senza impasto

Oggi vi spiego come potete fare in casa il pane senza impasto facile facile senza usare nessun tipo di robot.

Questo pane è conosciuto anche come No Knead Bread.

COME PREPARARE IL PANE SENZA IMPASTO FACILE FATTO IN CASA?

INGREDIENTI

Potete preparare il pane senza impasto con il tipo di farina che avete in casa: 0, 00, tipo 1 , tipo 2, integrale, semola rimacinata -farro

È sufficiente mescolare la farina con l’acqua e il lievito in una ciotola con un cucchiaio di legno, poi si fa lievitare, si fanno le pieghe all’impasto,  si fa lievitare una seconda volta e poi si fa cuocere in forno .

Se pensate che sia difficile quello che vi ho appena descritto, su You Tube trovate il video sulla ricetta originale , ve lo metterei qui ma non mi fa condividere il link.

CONSIGLI SUI TEMPI DI LIEVITAZIONE

La ricetta originale che è quella che vi ho inserito sotto prevede dei tempi lunghi di lievitazione: dalle 12 alle 18 ore per la prima lievitazione + da 1 a 2 ore per la seconda lievitazione a seconda della stagione questi sono i tempi nel caso si usa 1 grammo di lievito secco

Io però ho voluto provate a aumentare la quantità di lievito ( mettendo 3 g di lievito di birra secco invece che 1 g) per poter così diminuire i tempi di lievitazione. Risultato? Il pane è lievitato in 2 ore ( la prima lievitazione) + 1 ora ( la seconda lievitazione)

COME FARE IL PANE SENZA IMPASTO PRONTO IN METÀ GIORNATA

  • ORE 7:00 = mescolo gli ingredienti e lo faccio lievitare per 2 ore
  • Alle 11:00 = faccio le pieghe e lo faccio lievitare per 1 ora
  • ORE 11:30 = accendo il forno a 220° inserendo una pentola in ghisa con il coperchio nella tacca centrale
  • ORE 12:00 = inforno il pane e lo faccio cuocere per 30 minuti
  • Alle 12:30 = tolgo il coperchio e faccio proseguire la cottura per 15 minuti
  • ORE 12:45 = tolgo il pane dal forno e lo metto su una graticola a raffreddare bene
  • ORE 13:30 = affetto il pane e lo servo a tavola

ATTREZZATURA

Avrete bisogno di una pentola con coperchio in pirex , coccio, ghisa, acciaio, l’importante che sa adatta alla cottura nel forno.

COME FARE IL PANE SENZA IMPASTO RICETTA PASSO PASSO

  1. In un contenitore capiente mettete l’acqua , il lievito e lo zucchero, fate sciogliere bene , aggiungete la farina e il sale mescolate gli ingredienti con un cucchiaio di legno ,risulterà un impasto molto appiccicoso, coprite con pellicola e mettete in un posto caldo lontano da correnti a lievitare (saranno necessarie dalle 8 alle 10 ore, io di solito preparo l’impasto di sera e lo lascio lievitare tutta la notte)
  2. Una volta che l’impasto sarà lievitato (sarà pieno di bolle in superficie) rovesciatelo su un foglio di carta forno infarinato ,iniziate a piegare verso il centro gli angoli dell’impasto , capovolgete l’impasto in modo che le piegature rimangono sotto, infarinate bene e coprite con un canovaccio ,lasciate lievitare per altre 2 ore in un luogo caldo lontano da correnti
  3. Dopo un’ora e mezza dall’inizio della lievitazione accendete il forno a 230° mettete dentro un contenitore di vetro fuoco oppure di terracotta che abbia il coperchio e fatelo scaldare bene.
  4. Passati 30 minuti togliete il coperchio e rovesciate dentro l’impasto lievitato in modo che le piegature rimangano sopra.
  5. Fate cuocere per 30 minuti con coperchio, poi togliete il coperchio e portate a termine la cottura ancora per altri 15 minuti
  6. Raffreddare la pagnotta mettendola su una graticola prima di tagliare a fette
  7. Prima di tutto sciogliere il lievito nell’acqua in una ciotola grande mescolando con un cucchiaio
  8. Aggiungere la farina, il sale, lo zucchero o miele e mescolare velocemente con una forchetta. Coprite questo impasto appiccicoso con la pellicola e lasciate riposare per circa 18/20 ore (in inverno invece solo 12 ore in estate)a temperatura ambiente.

FORMATURA

  1. Dopo le ore di riposo si potrà osservare che l’impasto sarà lievitato e pieno di bolle, è il tempo di rovesciarlo su di un piano infarinato e spolverarlo di farina(io uso la semola rimacinata che rimane più granulosa)
  2. Procedere alle pieghe: prendere un lembo d’impasto allungarlo verso l’esterno e poi ripiegarlo verso il centro, fare la stessa cosa con il lembo d’impasto dal lato opposto e fare così anche per gli altri due lati
  3. Ora mettere su di un vassoio un canovaccio pulito e spolverato di semola ,ribaltare il pane con le pieghe a contatto del canovaccio, spolverare con la semola e coprite a campana con una coppa per insalata oppure con un altro canovaccio ben chiuso. Fare riposare 2 ore ( 1 ora in estate)

COTTURA

  1. Scaldare il forno a 220° statico e inserire dentro la pentola di ghisa oppure in pirex, quando la pentola è bollente (saranno necessari almeno 20 minuti )facendo attenzione a non scottarsi capovolgere con l’aiuto del canovaccio il pane nella pentola in modo che le pieghe stiano in alto
  2. Coprite la pentola con il suo coperchio e cuocere per 30 minuti, poi togliere il coperchio e continuare la cottura per 15 minuti per far prendere un bel colore alla pagnotta
  3. Sfornate e fare raffreddare bene mettendo il pane su di una gratella prima di tagliarlo, è importante farlo raffreddare bene almeno per un’ora in questo modo si affetterà bene

HAI FATTO QUESTA RICETTA?

Ne sono felice. Ora fammi sapere se ti è piaciuta la ricetta o se hai avuto problemi, lascia un messaggio qui sotto nei commenti.

Ma prima che tu vada via, posso suggerirti alcune ricette di pane semplice da provare quando avrai tempo:

Continua a seguirmi, per scoprire nuove ricette dal mio ricettario online per una cucina sana e leggera!

pane senza imapsto

Pane senza impasto -No Knead Bread

Nessuna valutazione ancora
Preparazione 5 min
Cottura 45 min
Lievitazione 8 h
Tempo totale 8 h 50 min
Portata Pane
Cucina Italiana
Porzioni 1 pagnotta

Attrezzatura

Pentola da 22 cm di diametro ( ghisa, pirex, acciaio, coccio)

Ingredienti
 

  • 480 g farina
  • 350 g acqua a temperatura ambiente
  • 1 cucchiaino zucchero integrale o miele (facoltativo)
  • 2 cucchiaini sale
  • 2 g lievito fresco di birra oppure 1 g di lievito di birra secco

Procedimento 

  • In un contenitore capiente mettete l’acqua , il lievito e lo zucchero, fate sciogliere bene , aggiungete la farina e il sale mescolate gli ingredienti con un cucchiaio di legno ,risulterà un impasto molto appiccicoso, coprite con pellicola e mettete in un posto caldo lontano da correnti a lievitare (saranno necessarie dalle 8 alle 10 ore, io di solito preparo l’impasto di sera e lo lascio lievitare tutta la notte)
  • Una volta che l’impasto sarà lievitato (sarà pieno di bolle in superficie) rovesciatelo su un foglio di carta forno infarinato ,iniziate a piegare verso il centro gli angoli dell’impasto , capovolgete l’impasto in modo che le piegature rimangono sotto, infarinate bene e coprite con un canovaccio ,lasciate lievitare per altre 2 ore in un luogo caldo lontano da correnti
  • Dopo un’ora e mezza dall’inizio della lievitazione accendete il forno a 230° mettete dentro un contenitore di vetro fuoco oppure di terracotta che abbia il coperchio e fatelo scaldare bene.
  • Passati 30 minuti togliete il coperchio e rovesciate dentro l’impasto lievitato in modo che le piegature rimangano sopra.
  • Fate cuocere per 30 minuti con coperchio, poi togliete il coperchio e portate a termine la cottura ancora per altri 15 minuti
  • Raffreddare la pagnotta mettendola su una graticola prima di tagliare a fette
  • Prima di tutto sciogliere il lievito nell'acqua in una ciotola grande mescolando con un cucchiaio
  • Aggiungere la farina, il sale, lo zucchero o miele e mescolare velocemente con una forchetta. Coprite questo impasto appiccicoso con la pellicola e lasciate riposare per circa 18/20 ore (in inverno invece solo 12 ore in estate)a temperatura ambiente.
  • Dopo le ore di riposo si potrà osservare che l'impasto sarà lievitato e pieno di bolle, è il tempo di rovesciarlo su di un piano infarinato e spolverarlo di farina(io uso la semola rimacinata che rimane più granulosa)
  • Procedere alle pieghe: prendere un lembo d'impasto allungarlo verso l'esterno e poi ripiegarlo verso il centro, fare la stessa cosa con il lembo d'impasto dal lato opposto e fare così anche per gli altri due lati
  • Ora mettere su di un vassoio un canovaccio pulito e spolverato di semola ,ribaltare il pane con le pieghe a contatto del canovaccio, spolverare con la semola e coprite a campana con una coppa per insalata oppure con un altro canovaccio ben chiuso. Fare riposare 2 ore ( 1 ora in estate)
  • Scaldare il forno a 220° statico e inserire dentro la pentola di ghisa oppure in pirex, quando la pentola è bollente (saranno necessari almeno 20 minuti )facendo attenzione a non scottarsi capovolgere con l'aiuto del canovaccio il pane nella pentola in modo che le pieghe stiano in alto
  • Coprite la pentola con il suo coperchio e cuocere per 30 minuti, poi togliere il coperchio e continuare la cottura per 15 minuti per far prendere un bel colore alla pagnotta
  • Sfornate e fare raffreddare bene mettendo il pane su di una gratella prima di tagliarlo, è importante farlo raffreddare bene almeno per un'ora in questo modo si affetterà bene

I consigli di Caterina

Per preparare il pane senza impasto si possono usare tutti i tipi di farine: farro, 00, integrale, semola rimacinata ecc..

GUARDA ANCHE QUESTE RICETTE

Scrivi un commento

Vota la ricetta, clicca sulle stelline!




* Utilizzando questo modulo, accetti l'archiviazione e la gestione dei dati da parte di questo sito Web.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

3 commenti

Maria 30 Novembre 2011 - 16:19

Adoro il pane!! se è fatto in casa ancora di piu!!:)

Rispondere
caterina pili 30 Novembre 2011 - 21:18

Maria: hai perfettamente ragione e a differenza di quello che si compra questo non diventa gomma il giorno dopo!

Rispondere
Lisa 1 Dicembre 2011 - 13:26

Il pane fatto in casa è una gran soddisfazione!!!

Rispondere