Home Ricette light senza BimbyDolci Crostata friabile con datteri

Crostata friabile con datteri

di Caterina
Crostata friabile con datteri

La crostata friabile con datteri ,mandorle e marmellata   di oggi è molto particolare sotto diversi aspetti.  Ho voluto provare i datteri per dolcificare la frolla al posto dello zucchero, per la precisione ho usato un dolcificante naturale di datteri macinati  (marca Rapunzel)*

Questo dolcificante è indicato per dolcificare prodotti da forno come ad esempio biscotti crostate ecc..ma non è indicato per dolcificare le bevande in quanto non è solubile come lo zucchero, chiaramente non essendo zucchero non ha lo stesso potere dolcificante , e il gusto del dolce sarà diverso anche se a mio parere molto gradevole.


Nella frolla ho sostituito il burro con buon olio extravergine di oliva dal gusto delicato, volendo potete usare olio di girasole o di mais al posto dell’olio extravergine. Un dolce insolito per allietare la nostra merenda ,per provare nuovi sapori e abituarsi a dolci meno dolci.

Ciao ,alla prossima ricetta light!

Caterina

Crostata friabile con datteri

Ingredienti per la frolla

  • 300 g di farina di tipo 1 debole
  • 80 g di dolcificante naturale di datteri macinati (io ho usato marca Rapunzel)
  • 80 g di olio extravergine di oliva
  • un uovo intero + un tuorlo
  • un cucchiaino di lievito per dolci

Per il ripieno

  • Un vasetto di marmellata di bergamotto (io ho usato marca GOEL bio)
  • una ventina di mandorle

Preparazione della frolla

  1. Iniziate mettendo sul piano da lavoro la farina e al centro gli altri ingredienti e iniziate a impastare con le mani velocemente ,l’impasto sarà friabile e sabbioso
  2. Poi raccogliete l’impasto e avvolgetelo con della pellicola per alimenti e mettetelo in frigo per 20 minuti
  3. Finito il tempo di riposo ,riprendete l’impasto e poggiatelo su uno stampo per crostate da 20-22 cm di diametro precedentemente oliato e infarinato
  4. Poi stendete con le mani l’impasto dentro lo stampo in modo da farlo aderire bene da tutti i lati, consiglio questo metodo , perché sarebbe impossibile stendere questo tipo di impasto molto friabile con un matterello e poi trasportarlo nello stampo
  5. Proseguite distribuendo la marmellata sopra l’impasto e completate con pezzetti di mandorle
  6. Infine fate cuocere in forno preriscaldato a 175° per 30 minuti

GUARDA ANCHE QUESTE RICETTE

Lascia un commento

* Utilizzando questo modulo, accetti la conservazione e la gestione dei dati da parte di questo sito Web.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

1 commento

Ilaria Renzi 30 Marzo 2016 - 11:17

Mi piace un sacco la frolla che hai preparato. Devo provare anch'io a farla con l'olio.
Complimenti per questa bellissima crostata.

Rispondere