Home >> Ricette vegetariane light >> Pasta e cavolfiore al forno light

Pasta e cavolfiore al forno light

di Caterina
Pubblicato: Aggiornato:
Pasta e cavolfiore al forno light

La pasta e cavolfiore al forno light è una ricetta sfiziosa per preparare un primo piatto tradizionale semplice e gustoso con pasta integrale e cavolfiore.

Questo piatto di pasta con cavolfiore gratinata è leggera senza besciamella ma lo stesso molto buona grazie all’aggiunta di buon parmigiano reggiano che permette di ottenere quando cuoce al forno una bella crosticina.

SCOPRI ALTRE BUONE RICETTE CON IL CAVOLFIORE:

Ricetta Pasta e cavolfiore al forno light

TEMPI DI PREPARAZIONE

PreparazioneCotturaTotaleCalorie a persona
15 minuti20 minuti35 minuti370 Kcal

INGREDIENTI PER 4 PERSONE

  • 260 g di pasta corta integrale
  • 1 cavolfiore (800 g peso netto)
  • 100 g di parmigiano grattugiato
  • sale q.b

PROCEDIMENTO

  1. Pulite e lavate il cavolfiore dividendo le cime, lessate in acqua salata per 10 minuti, infine scolate senza buttare l’acqua e mettere da parte
  2. Dopo portate nuovamente a bollore l’acqua di cottura del cavolfiore e lessate la pasta per 5 minuti , scolate e mettete da parte
  3. Infine mettete le cime del cavolfiore nel robot assieme al parmigiano , salate leggermente e frullate per qualche secondo in modo che diventi una crema
  4. Poi con questa crema condite la pasta versate in una una teglia foderata con carta forno e fate gratinare in forno a 200° per 10 minuti

Ricette che potrebbero piacerti

20 comments

nonna papera 19 Novembre 2012 - 13:21

light ma con gusto!;)

Reply
semplicementelight 20 Novembre 2012 - 20:20

giusto!

Reply
Memole 19 Novembre 2012 - 13:31

Sfizioso!!!

Reply
semplicementelight 20 Novembre 2012 - 20:20

grazie!

Reply
Ely 19 Novembre 2012 - 15:08

Una ricetta stupenda e da proporre senza dubbio, per un pranzetto leggero e sano! Complimenti!! 😀

Reply
semplicementelight 20 Novembre 2012 - 20:23

a me è piaciuta per la semplicità ,con pochi ingredienti viene fuori un piatto elegante e gustoso

Reply
Tina/Dulcis in fundo 19 Novembre 2012 - 16:03

adoro i primi "pasticciati"..poi al forno hanno una marcia in più…baci,buona giornata:)

Reply
semplicementelight 20 Novembre 2012 - 20:24

e questo è un pasticciato leggero che non guasta!

Reply
Anonimo 19 Novembre 2012 - 17:10

brava cate una ricetta buonissima .baci

Reply
semplicementelight 20 Novembre 2012 - 20:25

grazie anonimo,peccato che non ti sei firmato…

Reply
adelina 19 Novembre 2012 - 17:20

bravissima una ricetta da provare

Reply
semplicementelight 20 Novembre 2012 - 20:26

grazie Adelina, spero di vederti presto, un bacio alla bimba!

Reply
Ely Valsecchi 19 Novembre 2012 - 20:21

Leggero e molto gustoso mi piace!

Reply
semplicementelight 20 Novembre 2012 - 20:27

son felice che ti sia piaciuto, mi raccomando quando qualcosa non ti piace dimmelo, che devo imparare ancora molte cose, okay?

Reply
sabina 19 Novembre 2012 - 20:35

adoro i cavolfiori, purtroppo mi fanno venire il mal di pancia, quindi mi limito a gustrmi visivamente questo piattino che adorerei

Reply
semplicementelight 20 Novembre 2012 - 20:30

mal di pancia, soffri di colite vero? Capita anche a me a volte più spesso con i legumi, ma con questo pasticcio non è successo forse perchè il cavolfiore l'ho frullato che dici? Puoi provare a mangiarne una piccola porzione…fammi sapere..!

Reply
marifra79 19 Novembre 2012 - 20:49

Bella ricetta, il cavolfiore poi oltre ad essere buono è anche ricco di proprietà! Un abbraccio

Reply
semplicementelight 20 Novembre 2012 - 20:31

giusto Marifra , sto cercando di fare una cucina non solo light ma anche che faccia bene alla salute così preziosa e così fragile…!

Reply
Anonimo 2 Settembre 2013 - 9:42

si può usare il philadelphia al posto della provola? O leerdammer ?

Reply
semplicementelight 2 Settembre 2013 - 12:28

certo puoi usare i formaggi che meglio preferisci

Reply

Lascia un commento

* Utilizzando questo modulo accetti la memorizzazione e la gestione dei tuoi dati da questo sito web.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.