Home >> Ricette dietetiche vegane >> Ragù di lenticchie rosse light senza olio

Ragù di lenticchie rosse light senza olio

di Caterina
Pubblicato: Aggiornato:
Vai alla ricetta Stampa ricetta
Il ragù di lenticchie è una ricetta semplice e veloce per preparare un ragù dietetico senza soffritto a base di legumi. Scopri come puoi stupire i tuoi amici vegani preparando loro questo sugo gustoso e light che non ha nulla da invidiare al sugo con carne.
Ragù di lenticchie rosse light senza olio

Il ragù di lenticchie rosse è una ricetta dietetica vegana facile e veloce per preparare un sugo di lenticchie dietetico light senza soffritto e senza olio.

Le lenticchie rosse decorticate secche non necessitano di ammollo, sono più digeribili e sono indicate nella preparazione di piatti sani e gustosi in special modo per bambini.

Ingredienti di cui avrai bisogno:

  • Lenticchie: per questo ragù consiglio di usare le lenticchie rosse perché in cottura si sfaldano molto bene, sono digeribili e non creano problemi di gonfiore
  • Passata di pomodoro: vanno bene sia la passata di pomodoro che i pomodori pelati
  • Carota sedano e cipolla: questi tre ingredienti servono a dare sapore al ragù. Se non ti piace la cipolla puoi sostituirla con del cipollotto oppure del porro

Come preparare il ragù di lenticchie rosse light senza olio:

1. Sciacquare le lenticchie

Metti le lenticchie in un colino e sciacquale sotto l’acqua corrente

2. Tritare carota e sedano

Trita carota e sedano nel mixer per alcuni minuti

3. Mettere trito e lenticchie in pentolino

Metti il trito assieme alle lenticchie in un pentolino e aggiungi due dita di acqua

4. Cuocere le lenticchie

Metti sul gas tenendo la fiamma bassa e fai cuocere per 15 minuti fino a quando le lenticchie si sfalderanno salando a metà cottura.

5. Unire la passata di pomodoro

Aggiungi alle lenticchie la passata di pomodoro e prosegui la cottura per altri 10 minuti aggiustando di sale a fine cottura

Come usare il ragù di lenticchie rosse

Ti consiglio di usare il ragù di lenticchie rosse per condire pasta corta oppure spaghetti. Inoltre puoi usare questo ragù per preparare una pasta al forno vegana deliziosa.

Come conservare il ragù con lenticchie rosse

Il ragù di lenticchie rosse si conserva bene per 2-3 giorni in frigorifero messo in un contenitore a chiusura ermetica.

Inoltre il ragù di lenticchie rosse può essere conservato in freezer per 2- 3 mesi in contenitori adatti al congelamento degli alimenti

Ragù di lenticchie rosse light senza olio
Stampa ricetta
Nessuna valutazione ancora

Ragù di lenticchie rosse light senza olio

Il ragù di lenticchie è una ricetta semplice e veloce per preparare un ragù dietetico senza soffritto a base di legumi. Scopri come puoi stupire i tuoi amici vegani preparando loro questo sugo gustoso e light che non ha nulla da invidiare al sugo con carne.
Preparazione10 min
Cottura25 min
Portata: Sughi
Cucina: Italiana
Dieta: Ipocalorica, Vegana
Parola chiave: lenticchie, sughi vegan
Porzioni: 8 porzioni
Calorie: 73kcal

Ingredienti

  • 100 g lenticchie rosse decorticate
  • 600 ml passata di pomodoro
  • 1 cipolla
  • 1 costa sedano
  • 100 g carote
  • sale

Istruzioni

  • Sciacquare le lenticchie sotto l’acqua corrente con l’aiuto di un colino
  • Tritare carota e sedano nel mixer per alcuni minuti. Mettete il trito in una casseruola assieme alle lenticchie e unire due dita di acqua
  • Mettete sul gas tenendo la fiamma bassa e cuocere per 15 minuti fino a quando le lenticchie si sfalderanno salando a metà cottura
  • Aggiungere ora la passata di pomodoro , e continuare la cottura per circa 10 minuti aggiustando di sale a fine cottura

Valori nutrizionali

Calorie: 73kcal | Carboidrati: 14g | Proteine: 4g | Grassi: 1g | Grassi saturi: 1g | Sodio: 403mg | Potassio: 428mg | Fibre: 6g | Zucchero: 5g | Vitamina A: 2419IU | Vitamina C: 8mg | Calcio: 24mg | Ferro: 2mg

Ricette che potrebbero piacerti

Lascia un commento

Valutazione della ricetta




* Utilizzando questo modulo accetti la memorizzazione e la gestione dei tuoi dati da questo sito web.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.