Home >> Ricette light Bimby >> Secondi piatti Bimby >> Radicchio rosa di Gorizia (e ricetta)

Radicchio rosa di Gorizia (e ricetta)

di Caterina
Pubblicato: Aggiornato:
insalata ricca con radicchio rosa di gorizia

Oggi vi faccio fare un piccolo viaggio in particolare vi porto a Gorizia in Friuli Venezia Giulia per conoscere il radicchio rosa di Gorizia, una meraviglia fra tutte le insalate.

Ma come nasce questo prodotto?


Iniziando dalla semina in primavera in pieno campo fino alla raccolta con i primi freddi a ottobre-novembre dove si raccolgono i cespi  e si radunano in grossi mazzi.

Ma il lavoro non finisce qui  perché la maturazione prosegue prima in  trincee protette ricavate in campi e poi in un letto caldo in serra o tramite paccianatura di paglia.

Inoltre al bisogno durante tutto l’inverno le rose perché così sembrano delle stupende rose si ripuliscono dalle foglie marce e sono pronte per essere consumate nelle nostre tavole.


Questo è il riassunto del grande lavoro che c’è dietro questo straordinario prodotto!

Vi invito a visitare il sito dedicato a questo prodotto meraviglioso: Rosa di Gorizia per scoprire come poter ordinare e ricevere il prodotto direttamente a casa.


Io nel frattempo vi lascio la ricetta che ho preparato oggi :una semplice insalata ricca con radicchio di Gorizia, fagioli borlotti, peperoni, verza e un filo di olio extravergine di oliva.

contorno di radicchio di Gorizia

Insalata ricca con radicchio rosa di Gorizia

  • Preparazione: 10 minuti
  • Calorie:100 a persona

Ingredienti per 4 persone

  • 200 g di radicchio di Gorizia
  • 200 g di fagioli borlotti lessati
  • 50 g di peperone rosso
  • 50 g di cavolo verza
  • qualche foglia di prezzemolo fresco
  • 20 g di olio extravergine di oliva
  • sale e pepe

Preparazione

  1. Lavate accuratamente la pianta di radicchio, apritela delicatamente e disponetela su un piatto
  2. Proseguite mettendo in una ciotola la verza e il peperone tagliati a julienne assieme ai fagioli e il prezzemolo tritato
  3. Cospargete poi il radicchio , salate e pepate e infine condite con un filo di olio extravergine di oliva

In collaborazione con

*Biolab

Rosa di Gorizia

Ricette che potrebbero piacerti

6 comments

Mariangela Circosta 17 Gennaio 2013 - 14:26

Ok, lo compro subito, tante volte neanche immaginiamo il lavoro che c'è' dietro! Bellissimo post!

Reply
semplicementelight 29 Gennaio 2013 - 11:25

hai ragione , spesso si danno le cose per scontate, grazie Mariangela!

Reply
Ely 17 Gennaio 2013 - 15:11

Interessantissimo e.. che bontà questo piattino! 😀 Cate, ti superi ogni volta. Da assaggiare senz'altro! <3 Un bacione!

Reply
semplicementelight 29 Gennaio 2013 - 11:26

grazie Ely!

Reply
Dieta e dintorni 19 Gennaio 2013 - 16:28

Che meraviglia, bello per gli occhi e sano per il corpo… Meglio di così 😉

Reply
semplicementelight 28 Gennaio 2013 - 20:54

grazie cara ,il piatto è piaciuto molto anche alla famiglia!

Reply

Lascia un commento

* Utilizzando questo modulo accetti la memorizzazione e la gestione dei tuoi dati da questo sito web.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.