Dolci light Bimby

Plumcake con farro monococco

Plumcake con farro monococco integrale olio extravergine di oliva ricotta e limone

Il plumcake con farro monococco che vi propongo oggi è un dolce light sano senza burro, molto soffice grazie alla ricotta e all’olio di oliva fra gli ingredienti.

Per fare questo plumcake morbido ho preso spunto dalla ricetta della torta alla ricotta e limone di Gabila.

Ho però fatto diverse modifiche, partendo dalla farina , io ho usato una farina integrale di farro monococco   e ho sostituito l’olio di girasole con quello di oliva.


Il dolce è ideale per una colazione sana, ma è ottimo anche come merenda ai bambini al posto delle merendine confezionate piene di conservanti e altri ingredienti poco sani.



Ricetta Plumcake con farro monococco

  • Preparazione: 5 minuti
  • Cottura: 60 minuti
  • Calorie: 250 per 100 g

Ingredienti per 8 persone

  • 250 g di farina integrale di farro monococco
  • 50 g di fecola di patate
  • 200 g di zucchero integrale
  • 2 uova
  • 250 g di ricotta
  • 60 ml di succo fresco di limone
  • 180 ml di olio di oliva
  • la scorza di due limoni
  • 10 g lievito per dolci
  • un pizzico di sale

IMPORTANTE: Tutti gli ingredienti devono essere a temperatura ambiente, quindi tirate fuori dal frigo la ricotta e le uova almeno 30-40 minuti prima di preparare il dolce  

Istruzioni

  1. Accendete il forno in modalità statica e regolate ala temperatura a 180°
  2. Mettete lo zucchero e la scorza dei limoni nel Bimby e polverizzate per 10 sec. / vel. 8
  3. Aggiungete la ricotta, le uova , l’olio e il succo di limone e lavorate per 30 sec. / vel. 4
  4. Aggiungete con lame in movimento a velocità 4 la farina , la fecola e il lievito precedentemente setacciate , il sale e lavorate per 2 min. / vel. 4
  5. Foderate con carta forno bagnata e strizzata bene  lo stampo da plumcake e versate il composto livellandolo bene
  6. Fate cuocere in forno caldo a 180° per 1 ora circa, io dopo 25 minuti ho dovuto coprire il dolce con un foglio di alluminio in quanto tendeva a bruciarsi sopra
  7. Fate comunque la prova stecchino per vedere se il dolce è cotto
  8. Il dolce si conserva bene e rimane morbidissimo per qualche giorno coperto con della pellicola

NOTA: Potete sostituire l’olio di oliva con olio di semi di girasole oppure olio di mais

5 Comments

  1. Ricotta, limone, olio, farro.. ci sono tutti i profumi e i sapori delle colazioni che piacciono a me 🙂

  2. Quando aggiungere la ricotta?! 🙂

  3. Titine avevo scordato di scrivere la ricotta,ora ho aggiunto l'ingrediente, ciao e grazie per avermelo fatto notare

  4. langolodichiarablog

    Non vedo l'ora di prepararlo! Sarà buonissimo 🙂

  5. langolodichiarablog

    Non vedo l'ora di prepararlo!! 🙂

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.