Home Ricette light senza BimbyAntipasti Pizzette vegane senza lievito

Pizzette vegane senza lievito

di Caterina
come preparare delle pizzette vegane senza lievito

Stamattina mi sono svegliata di buon ora per accendere il forno e preparare queste pizzette vegane senza lievito, leggere e buone.

Come base per l’impasto ho fatto una pasta brisée senza burro , ho preferito usare del buon olio extravergine di oliva ,dopo aver impastato velocemente gli ingredienti nel Bimby ,ho fatto le pizzette e le ho condite con semplici pomodorini freschi privati dei loro semi , dell’olio, sale e origano fresco , una bontà .

Sono ottime mangiate calde ma possono essere consumate anche fredde, sono ideali per buffet , oppure  come stuzzichini da accompagnare a un contorno di zucchine grigliate.

Ricetta Pizzette vegane senza lievito 

  Ingredienti per circa 30 pizzette

Per l’impasto

  • 250 g di farina 0
  • 100 g di acqua
  • 60 g di olio extravergine di oliva
  • un cucchiaino di sale

Per Condimento

  • 300 g di pomodorini
  • 20 g di olio extravergine di oliva
  • origano fresco

Preparazione

  1. Impastate la farina con l’olio, l’acqua e il sale( con il Bimby mettete tutti gli ingredienti nel boccale e lavorate per 20 secondi a velocità 5) formate un panetto morbido e stendetelo su un piano leggermente infarinato ,ritagliate le pizzette
  2. Per condire le pizzette , lavate i pomodorini tagliateli in quattro e togliete i semi, disponete due pezzetti di pomodorini su ogni pizzetta, completate con pochissimo olio e origano fresco
  3. Infornate a 200° per 10 minuti
  • Calorie:260 per 100 g
  • Una pizzetta contiene 54 calorie

GUARDA ANCHE QUESTE RICETTE

Lascia un commento

* Utilizzando questo modulo, accetti la conservazione e la gestione dei dati da parte di questo sito Web.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

2 commenti

Federica Simoni 15 Giugno 2015 - 8:27

super veloci e buonissime!!! 😛

Rispondere
alicegrandi 16 Giugno 2015 - 7:56

Che carine, un'idea semplice e sfiziosa da tenere in considerazione soprattutto in caso di ospiti 🙂 Complimenti per l'idea e per la bellissima presentazione 🙂

Rispondere