Go Back Email Link
+ servings
Zucchine alla pizzaiola al forno
Stampa Pin
5 da 1 voto

Zucchine alla pizzaiola al forno

Un contorno sfizioso e leggero con zucchine alla pizzaiola, facilissime e veloci da preparare per fare un figurone
Portata Contorno
Cucina Italiana
Dieta Ipocalorica, Vegetariana
Preparazione 10 minuti
20 minuti
Tempo totale 30 minuti
Porzioni 4 persone
Calorie 90kcal
Chef Caterina

Ingredienti

  • 500 g zucchine fresche
  • 300 g pomodori maturi
  • 20 g parmigiano reggiano grattugiato
  • 20 g olio di oliva extravergine
  • alcune foglie maggiorana fresca
  • sale

Istruzioni

  • Lava e asciuga le zucchine, tagliale a fette, ricavando 4 fette da ogni zucchina
  • Disponi le zucchine in una teglia rivestita con carta forno, distribuisci dei pomodori tagliati a pezzetti, una grattugiata di parmigiano reggiano, condisci con sale ,un filo di olio extravergine di oliva, e per ultimo cospargi con foglioline di maggiorana fresca
  • Fai cuocere in forno caldo a 180° C per 20 minuti
  • Puoi servire le zucchine subito calde oppure anche fredde sono altrettanto buone

Note

  • ZUCCHINE: trovi le zucchine praticamente tutto l'anno, sono diuretiche, contengono calorie, sono molto versatili in cucina e sono delle perfette alleate per chi ha bisogno di perdere peso. Al momento dell'acquisto controlla che le zucchine siano fresche, altrimenti in cottura potrebbero avere poi un gusto amaro poco gradevole
  • POMODORI: per questo piatto ti consiglio di scegliere pomodori molto maturi, vanno bene anche i pomodorini: datterini, ciliegini (sono più aspri) piccadilly
  • PARMIGIANO: una grattugiata di parmigiano arricchisce questo contorno, se vuoi una ricetta vegana, puoi sostituire il parmigiano con frutta secca tritata
  • MAGGIORANA: la maggiorana fa parte della stessa famiglia dell'origano, ma ha un sapore più dolce. Puoi sostituirla con origano o altre erbe d tuo gradimento

Nutrition

Calorie: 90kcal | Carboidrati: 7g | Proteine: 4g | Grassi: 7g | Grassi saturi: 2g | Sodio: 94mg | Fibre: 2g | Zucchero: 5g