Home Ricette light senza BimbyPiatti unici Minestra di riso e lenticchie

Minestra di riso e lenticchie

di Caterina

 Per pranzo  avevo pensato di preparare una bella minestra calda che mi scaldasse considerato il freddo di queste giornate.  

Ma considerato che ho avuto questa idea a metà mattina, legumi a bagno non ne avevo, che fare? Ho dato un’occhiata  in dispensa e ho trovato un sacchetto che tempo fa mi è stato regalato  da Melandri e Gaudenzio un’azienda che produce legumi e zuppe biologici.  

Questo sacchetto contiene una minestra di riso e lenticchie che non hanno bisogno di  ammollo, e così ho preparato in poco più di 45 minuti questa ricetta semplice e molto gustosa.

Minestra di riso e lenticchie

Ingredienti per 4 persone

  • 300 g di misto riso e lenticchie
  • 1 piccola carota
  • mezza cipolla oppure porro
  • 1 litro di brodo vegetale
  • 1 gambo piccolo di sedano
  • erba cipollina
  • 2 cucchiai di olio extravergine di oliva

Preparazione

  1. Mettere la zuppa in un colino e lavare accuratamente sotto l’acqua corrente, lasciare scolare
  2. Nella pentola di coccio, mettere la cipolla, la carota e il sedano tritati (io ho preferito metterli tagliati a pezzetti) aggiungere l’olio e far soffriggere bene
  3. Aggiungere la zuppa, una foglia di alloro e girare bene per 1 minuto
  4. Aggiungere il brodo, mettere il coperchio, abbassare la fiamma, e cuocere per 45 minuti
  5. Aggiustare di sale e servire il piatto ben caldo

Nota : ho usato  una pentola di coccio e sono sono stati necessari 45 minuti, ma se voi avete molta fretta, potete usare la pentola a pressione dimezzando i tempi di cottura.

GUARDA ANCHE QUESTE RICETTE

Lascia un commento

* Utilizzando questo modulo, accetti la conservazione e la gestione dei dati da parte di questo sito Web.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

7 commenti

marifra79 21 Dicembre 2011 - 11:37

Senza il bisogno dell'ammollo è una gran comodità! Buona, sevirebbe anche a me una zuppa così! Un abbraccio e tanti tantissimi auguri di Buon Natale!!

Rispondere
Caterina Pili 21 Dicembre 2011 - 12:46

@marifra: dai te ne mando un po? baci e grazie !

Rispondere
LAURA 22 Dicembre 2011 - 14:46

Che buona la zuppa bella calda e poi vuoi mettere nella pentola di coccio!!!
Tantissimi auguri di BUONE FESTE!!!
Baci

Rispondere
matematicaecucina 22 Dicembre 2011 - 17:27

Grazie Catrina per la solidarietà ed il consiglio, vado a guardare il blog. L'arrabbiature è durata un attimo il tempo di condividere la notizia con voi!
Auguri, Laura

Rispondere
Antonella 23 Dicembre 2011 - 12:10

Che brava la mia amica.. piatto molto appetitoso

Rispondere
laura galeazzi 23 Dicembre 2011 - 12:34

ciao sono LAURA di PANE E OLIO, hai partecipato al mio contest sulle patate e ho creato un pdf scaricabile, basta che vieni nel mio blog e a destra trovi DOWNLOAD, basta cliccare, loggarsi su adobe reader e potrai scaricare il file. Se hai qualche problema, fammi sapere o sul mio blog o sulla mia email.
[email protected]

blog paneeolio.blogspot.com

spero di averti fatto una cosa gradita, la qualità non è il massimo, ma è il primo PDF.
baci e TANTI AUGURI DI BUONA NATALE.

LAURA

Rispondere
Caterina Pili 23 Dicembre 2011 - 13:20

@Laura: grazie cara , con questo freddo bisogna mangiare cibi che scaldano bene il nostro pancino,ciao e buona giornata!
@matematicaincucina: di niente cara ,mi fa piacere essere di aiuto, buona giornata!
@Antonella: grazie , ma adesso ho voglia di dolce, me ne fai uno?
@laura galeazzi: grazie , vado a vedere subito, buona giornata!

Rispondere