Home >> Ricette light Bimby >> Lievitati Bimby >> Impasto pizza Bimby e ricetta pizza vegetariana

Impasto pizza Bimby e ricetta pizza vegetariana

di Caterina
Pubblicato: Aggiornato:
Pizza alle verdure più ricetta per impasto con Bimby e senza

Se vi piace la pizza, oggi scoprirete come è semplice fare l’impasto per la pizza con il Bimby in pochi minuti per ottenere una pizza alle verdure leggera e digeribile senza retrogusto di lievito.

Impasto Bimby per pizza soffice

  1. Pesate 300 g di acqua naturale nel boccale, unite il lievito di birra fresco sbriciolato oppure il  lievito in polvere, la farina e per ultimo il sale ( mi raccomando il sale non deve venire a contatto con il lievito altrimenti l’impasto non lievita) impostate il Bimby :vel. 4 per 20/30 secondi e dopo 3 min a vel. spiga
  2. Lasciate lievitare l’impasto nel boccale fino a quando arriva all’altezza del coperchio ( di solito ci vanno dalle 2 alle 3 ore a seconda della stagione e dalla quantità di lievito che usate nell’impasto )
  3. Una volta lievitato prendete l’impasto e dividetelo in 3 palline uguali, lasciate lievitare fino al raddoppio ( 30-60 minuti)
  4. Ultimo passaggio:prendete ogni pallina e stendetela con le mani su una teglia rotonda leggermente oliata, non usate il matterello, solo le mani.
  5. Noterete che quando iniziate a stenderlo nella teglia , l’impasto tende a ritirarsi, non insistete , passate alla pallina e teglia successiva, quando le avrete stese tutte e tre, riprendete la prima teglia e sempre con le mani allargate l’impasto vero i bordi della teglia, adesso vedrete che stende che è una bellezza.
  6. Ultimo passaggio: condite le pizze con salsa di pomodoro e mozzarella , aggiungendo poi quello che preferite: acciughe, verdure grigliate ecc…
  7. Mettete le pizze nel forno caldissimo a metà altezza a 200° C per circa 15-20 minuti ( dopo 10 minuti scambiate le pizze mettendo quella sotto sopra e viceversa)

Impasto pizza Bimby e ricetta pizza vegetariana

TEMPI DI PREPARAZIONE

PreparazioneLievitazioniCotturaTotaleCalorie a pizza
20 minuti3-4 ore + 1 ora20 minuti5,20 ore500 Kcal

INGREDIENTI PER 4 PIZZE MEDIE

Per l’impasto

  • 500 g di farina di tipo 1
  • 10 g di lievito di birra fresco
  • 300 g di acqua a temperatura ambiente
  • 1 cucchiaino di sale

Per il condimento

  • 1 mozzarella da 125 g
  • 1 peperone rosso e uno giallo tagliati a strisce
  • 2 zucchine a fette
  • 1 melanzana a fette 
  • 100 g di passata di pomodoro
  • Origano secco
  • Foglie di basilico fresco

Come fare impasto pizza con il Bimby

  1. Mettete nel boccale del Bimby il lievito sbriciolato e l’acqua, mescolate 20 sec. vel. 2
  2. Aggiungete la farina e il sale e impastate per 2 min a vel. spiga ( l’impasto risulterà appiccicoso e morbidissimo)
  3. Fate lievitare l’impasto nel boccale fino al raddoppio ( da 3 a 4 ore dipende tutto dalla temperatura che avete in casa)
  4. Prendete l’impasto lievitato e dividetelo in tre palline uguali che farete lievitare fino al raddoppio ( 30-60 minuti)
  5. Ungete bene le teglie con l’olio e iniziate a stendere con le mani le palline di impasto (non usate il matterello) allargando l’impasto verso i bordi delle teglie
  6. Accendete il forno e nel frattempo condite le pizze con salsa di pomodoro, verdure grigliate, origano e la mozzarella asciutta tagliata a dadini
  7. Infornate in forno caldissimo a 220 ° per 20 minuti

Come fare impasto della pizza senza Bimby

  1. Mettete in una ciotola l’acqua con il lievito e mescolate bene
  2. Aggiungete la farina e il sale e impastate con le mani fino ad ottenere un impasto morbido
  3. Fate lievitare fino al raddoppio ( 2 ore circa)
  4. Grigliate le verdure e tenete da parte
  5. Riprendete l’impasto e dividete in 3 palline che farete nuovamente lievitare per circa 30-40 minuti
  6. Nel frattempo accendete il forno a 220 gradi
  7. Stendete ogni pallina in un cerchio , condite con la passata di pomodoro , le verdure grigliate e la mozzarella a pezzetti, completate con origano secco e foglie di basilico fresco
  8. Fate cuocere in forno caldo per 20 -30 minuti

Consigli sulle farine

Quali farine usare per fare l’impasto della pizza

Ho provato tanti tipi di farine diverse per fare la pizza, vi dico le mie impressioni:

  • Farina di tipo 1 mescolata a semola rimacinata: la pizza è venuta buona
  • Semola rimacinata : la pizza era molto gustosa ma l’ho trovata pesante da digerire
  • Farina 0 per pizza ( Tre Mulini dell’ Eurospin): è venuta una pizza buona ed economica
  • Farina di farro : ho ottenuto una pizza buona ma non particolarmente gustosa
  • 80% farina integrale di grano tenero + 20% di farina tipo 0 : pizza così così (nota: se usate la farina integrale dovete aggiungere altri liquidi all’impasto almeno 20-30 g di acqua)

Ricette che potrebbero piacerti

7 comments

Gemma Olivia 28 Novembre 2011 - 8:19

Che delizia questa pizza Catrina!

Reply
Renza 28 Novembre 2011 - 8:48

La pizza mi piace sempre e comunque ma la tua è particolarmente invitante… una bontà!!
Buona settimana!

Reply
Deborah 28 Novembre 2011 - 10:50

Eccomi 🙂 Certo che se anche ha poca luce…si capisce perfettamente che è buonissima!!!! Sto imparando a fare le foto usando il cavalletto e quindi cercando di usare tempi di scatto più lunghi per avere foto un pò più chiare visto che con la scusa dei bimbi spesso le faccio la sera 😉 Buona settimana.

Reply
Antonella 28 Novembre 2011 - 11:29

Cate buonissima la pizza .. mo vengo a mangiare da te!!

Reply
carla 28 Novembre 2011 - 14:56

che buona la pizza con le acciughe!

Reply
Anna S. 11 Giugno 2013 - 19:53

Ciao!ho comprato la farina x pizza che contiene già lievito al suo interno.devo aggiungere anche quello di birra?non ne sarà troppo??scusa ma è la prima volta che mi cimento con la pizza e non vorrei sbagliare!grazie

Reply
semplicementelight 12 Giugno 2013 - 4:16

non devi aggiungere altro lievito, è sufficiente quello nella confezione, buona pizza!

Reply

Lascia un commento

* Utilizzando questo modulo accetti la memorizzazione e la gestione dei tuoi dati da questo sito web.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.