Home » Dolci light » Crostate » Crostata light di mele e cannella

Crostata light di mele e cannella

crostata light di mele e cannella

La crostata light di mele e cannella è una torta di mele diversa dal solito.

La base della crostata è una pasta brisée senza burro e senza zucchero.

Poi per il ripieno ho scelto delle mele rosse biologiche con la buccia, le ho tagliate a fette e dolcificate con poco zucchero e cannella.

Inoltre questa crostata quindi è senza burro, senza latte e senza uova e contiene meno di 300 calorie a porzione.

A te piace la cannella?

Prova anche tu a fare questa deliziosa crostata per  merenda e se poi in casa ti trovi molte mele  devi fare  anche la torta di mele light.

crostata light di mele e cannella
Stampa
Pin Recipe

Crostata light di mele e cannella

una base di pasta brisée senza burro e senza zucchero ripiena di mele rosse e una manciata di zucchero
Preparazione10 min
Cottura30 min
Tempo totale40 min
Portata: Dessert
Cucina: Italiana
Dosi: 6 persone
Calorie: 250kcal
Autore: Caterina Pili

Ingredienti

Per la pasta brisée

  • 250 g farina 1
  • 60 g olio mais
  • 100 ml acqua naturale
  • 1 pizzico sale fino

Per il ripieno

  • 2 mele rosse biologiche
  • 2 cucchiai zucchero
  • q.b cannella in polvere

Istruzioni

Pasta brisée

  • Versa la farina in una ciotola capiente, unisci  l’olio, l’acqua e il sale e mescola velocemente con un cucchiaio di legno e poi con le mani fino a ottenere un impasto morbido
  • Stendi l’impasto in uno stampo con fondo estraibile di 20 cm di diametro ,bucherella il fondo della crostata con una forchetta 
  • Lava bene le due mele, elimina il torsolo e tagliale a fette con la buccia
    Distribuisci le mele sulla crostata e cospargile con lo zucchero e la cannella
  • Metti la crostata nella parte centrale del forno in funzione statica a 180 gradi e fai cuocere per 30 minuti

Note

Per la pasta brisée puoi usare il Bimby :metti gli ingredienti nel boccale e aziona  il Bimby per 20 secondi a velocità 6

Aggiornato il

One Comment

  1. Ottima ricetta semplice e sana, ma non per questo meno buona, anzi… grazie Caterina

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*