Home » Primi piatti light » Gnocchi » Gnocchi alla romana (senza latte e senza burro)

Gnocchi alla romana (senza latte e senza burro)

Gnocchi alla romana senza latte e senza burro

Gli gnocchi alla romana fanno parte delle ricette regionali ,in questo caso della regione Lazio.

Si preparano con il semolino, il latte, le uova il formaggio e il burro nella maniera tradizionale, una ricetta sicuramente molto saporita.

Oggi vorrei proporre una variante a questa ricetta  senza latte, burro e formaggio per venire incontro a chi ha problemi di intolleranze al latte.

La ricetta è più leggera e particolare grazie al condimento a base di radicchio e mandorle, io li ho graditi molto spero piaceranno anche a voi.

Ciao buona giornata !

Caterina

Gnocchi alla romana senza latte e senza burro

Portata: Primi piatti
Cucina: Italiana
Dosi: 4 persone
Autore: Caterina Pili

Ingredienti

  • 250 g di semolino
  • 50 g di farina di mais
  • 60 g di olio extravergine di oliva
  • 2 tuorli
  • noce moscata a piacere
  • un paio di foglie di radicchio rosso
  • 4 -5 mandorle
  • un litro di brodo vegetale

Istruzioni

  • Mettete in un pentolino il brodo vegetale con 20 g di olio e portate a ebollizione, Versate a questo punto l’impasto su una teglia ad un’ altezza di 2-3 centimetri e fate raffreddare per una mezz’ora 
  • una volta che il brodo ha raggiunto il bollore, versate il semolino e la farina di mais a pioggia e con una frusta mescolate velocemente in modo che non si formino i grumi 
  • Fate cuocere per 5-6 minuti fino a quando il composto non si addensa bene, spegnete e mettete in una ciotola , aggiungete i tuorli ed incorporateli al semolino in modo da avere un impasto omogeneo 
  • Ritagliate gli gnocchi con un bicchiere o con il taglia biscotti di forma rotonda e disponete gli gnocchi su una pirofila oliata , metteteli uno di fianco all’altro sovrapponendoli un pochino ,aggiungete olio ,qualche foglia di radicchio tagliuzzata grossolanamente e qualche mandorla a pezzetti, condite con il restante olio e fate cuocere in forno a 200° per 20 minuti 

Note

Sono ottimi mangiati caldi o tiepidi

Aggiornato il

4 Comments

  1. ottimi,brava

  2. Ottima variante ,complimenti

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.