Home » Dolci light » Plumcake » Plumcake senza uova, senza burro e senza lievito

Plumcake senza uova, senza burro e senza lievito

Plumcake senza uova senza burro e senza lievito
Oggi ho acceso il forno per preparare un dolce light un plumcake senza uova, senza burro e senza lievito.
Ma perché senza lievito ? Ora vi spiego.
Ho iniziato a preparare gli ingredienti ed ho iniziato a impastare gli ingredienti per preparare il plumcake nel Bimby, ma…mi sono resa conto che non avevo il lievito per dolci ….e neppure il cremor tartaro che fare?
Ho fatto un sperimento, ho aggiunto solamente un cucchiaino da tè di bicarbonato…lo so da solo di solito non funziona come lievitante ma….in questo caso non conosco la spiegazione il dolce è lievitato.
E’ buonissimo, ho fatto l’assaggino, pensate poi che non contiene neppure le uova , nemmeno burro e… dovete provarla assolutamente!
Vi lascio le indicazioni per preparare questo delizioso plumcake senza uova, senza burro e senza lievito.

Ingredienti per 10 porzioni
200 g di farina 00
100 g di fecola di patate
180 g di zucchero
50 g di olio di girasole
2 vasetti di yogurt magro al caffè
1 cucchiaino di bicarbonato
un pizzico di sale

Preparazione con Bimby
Accendere il forno e regolare la temperatura a 180°
Polverizzare lo zucchero : 10 sec. vel. 7
Aggiungere lo yogurt e l’olio e lavorare : 30 sec. vel. 5
Aggiungere i restanti ingredienti e lavorare 2 minuti vel.5
Mettere il composto in un contenitore per plumcake da 24 cm, livellare bene e cuocere in forno caldo a 180° per 40 minuti

Aggiornato il

17 Comments

  1. Ci lasci con il tuo stile impeccabile e una ricetta veramente da provare! Ma ti aspettiamo a settembre eh, cara? Buone vacanze, con tutto il cuore. Riposati e ricaricati.. intanto mi prendo un fettino di questa delizia, per metterci un po' del mio amato miele <3 <3

  2. Bella ricetta e bellissima immagine, come sempre del resto! Complimenti!

  3. interessante plumcake, brava come sempre, buona calda giornata

  4. Buone vacanze

  5. ottima ricetta… vorrei realizzarla…ma non ho il bibmby, solo un modesto frullatore…! 😉
    Caterina, quando puoi, potresti darmi la versione senza bibmby? scusa il disturbo… ma mi piacciono moltissimo le tue ricette e ti seguo con interesse… però purtroppo spesso non riesco a regolarmi e a seguire la ricetta senza bibmby…
    buona giornata! 🙂

    • ciao Maria , nessun problema ecco la versione senza il Bimby: polverizzi lo zucchero nel macina caffè (altrimenti lo usi senza polverizzarlo)poi metti in una ciotolalo zucchero con gli ingredienti liquidi:yogurt e olio e con una frusta lavori bene gli ingredienti in modo che sia bello spumoso , poi aggiungi i restanti ingredienti e con un cucchiaio di legno mescoli bene bene fino a che il composto non abbia nessun grumo , magari la farina setacciala bene prima di metterla, per il resto cara il Bimby non è indispensabile nelle ricette , la mia mamma e la mia nonna hanno preparato le ricette sempre in modo perfetto anche senza Bimby, quando hai bisogno di chiedere per le ricette io sono sempre qua….o quasi ciao e buona giornata

    • Anonimo

      Ciao Caterina, mi permetto di darti un piccolo suggerimento, se non hai il lievito, puoi usare insieme al bicarbonato, anche un cucchiaino di aceto bianco o aceto di mele, questo trucco l'ho imparato seguento una ricetta di torta al cioccolato, nelle rigette light, di un blog che si chiama http://www.fragoleamerenda.it
      È chiamata la torta dei tre buchi e sembra sia una ricetta molto antica.
      Buona giornata.
      Barbara

    • Grazie Barbara per i tuoi preziosi consigli

  6. O_O mamma mia che buono!!!!!!!!!ciao!

  7. Ma se volessi usare il lievito?ne metto una bustina vediamo come viene!ciao

  8. Cercavo qua e là ricette "senza" da provare per potermi godere qualche buon dolcetto nonostante la mia intolleranza a lieviti, frumento, uova… e su questo tuo blog ne sto trovando parecchie! Grazie! Proverò anche questo plumcake, sostituendo la farina 00 con farina di farro o di kamut.
    Ti farò sapere se riesce bene 🙂

  9. Ciao, credo che il dolce abbia lievitato perché lo yogurt è acido e pertanto ha reagito con il bicarbonato. Lievito = base+acido. Un tempo infatti si usava limone o aceto per far lievitare con un base. Ciao

    • Taesu hai ragione per la combinazione yogurt bicarbonato come lievitante, il post è datato al 2013 oggi conosco la possibilità di fare un lievito per dolci naturale con combinazioni come quella suggerita da te , grazie per averlo scritto nei commenti, sarà utile anche per gli altri lettori,ciao

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.