giovedì 9 luglio 2015

Blog tour :"Fattorie aperte della Sila, prima giornata"



Dolce calma Sila

(Alla Grande Sila)



Quieti fruscii
e brezze eleganti
accompagnano il dolce
silenzio silano, al suono
del cinguettio degli uccelli
e del gorgheggiare dell'acqua
del placido ruscello;
attorno ai tanti mulinelli
una pace immensa
placa
ogni animo ribelle
e una calma irreale
addormenta le paure della mente.

[Poesia di Pasquale Montano]

I versi di questa poesia ben descrivono i sentimenti che ho provato quando sono arrivata in Calabria a Camigliatello Silano nella splendida Sila .
Sono molto felice perciò di potervi raccontare la bellissima esperienza che ho vissuto grazie all'Associazione Italiana Food Blogger 
Sono stata scelta assieme ad altre  blogger per partecipare ad un blog tour : Fattorie aperte nella Sila che si è svolto nei giorni 22-25 giugno 2015 nella splendida Sila in Calabria.
Assieme alle mie compagne di viaggio blogger come me : Silvia, Marika,Maria Grazia,Mariangela e  Marina Bogdanovic una delle presidentesse dell'associazione abbiamo avuto il privilegio di conoscere  Anna Laura Mattesini una splendida persona che ci ha ospitato e tutte assieme abbiamo visitato alcune  fattorie  della Sila ,Queste fattorie ogni anno partecipano all'evento giunto oramai alla decima edizione: Fattorie aperte Calabria dove chiunque lo desidera, può  vedere da vicino le  attività, le lavorazioni e la vita che si svolge in queste fattorie.
In una giornata tipo quindi si ha la possibilità di affiancare il proprietario della fattoria nella mungitura degli animali, nella lavorazione del formaggio e molto altro.
Vi racconterò i particolari nel prossimo post.
Andiamo per ordine e iniziamo con il descrivere la prima giornata nella Sila:
Al nostro arrivo a Camigliatello Silano attorno alle 14 (per me)dopo aver posato i nostri bagagli all'hotel Tasso a Spezzano Sila, ci siamo spostati in un agriturismo immenso nel verde ...abbiamo potuto gustare alcune specialità culinarie calabresi: soppressata , funghi della Sila, patate della Sila ecc..e qui capirete che i miei propositi di badare alla linea hanno iniziato a svanire alla visione della prima portata goduriosa.





Dopo aver pranzato ,abbiamo visitato i campi  dove viene coltivata la patata silana .
Questa patata ha ottenuto il riconoscimento I.G.P. e cresce ad oltre mille metri di altitudine nella zona di Camigliatello Silano e dintorni
A differenza di altre tipi di patate questa viene raccolta da Settembre a Ottobre e viene posta in luoghi bui in modo che non germoglino.


La cosa che mi è piaciuta moltissimo è che per coltivare questa patata non vengono usati fertilizzanti chimici e vi garantisco che il gusto è speciale ,ho avuto modo di poter apprezzare una ricetta fatta usando le bucce di patate fritte condite con miele una bontà che si può fare solo se le patate non sono trattate con prodotti chimici.



Abbiamo avuto l'occasione poi di visitare il museo narrante dell'emigrazione che si trova nel Parco Old Calabria: La nave della Sila, un museo se vogliamo che per qualche attimo ci fa tornare indietro nel tempo per ricordare tristemente i viaggi dei nostri migranti verso le parti del mondo fra virgolette ricche.Le immagini sono molto suggestive e sembra di ripercorrere la stessa strada che oggi percorrono i migranti stranieri dei paesi colpiti dalle guerre verso il nostro paese,immagini che toccano il cuore e che ti spingono a dire : l'uomo non ha imparato niente nel corso del tempo perché la storia si ripete tristemente,uomini che emigrano con la speranza di trovare un posto ed un futuro migliore e molte volte trovano tristemente la morte.




Ci siamo dopo un poco rasserenati ammirando le belle ceramiche calabresi ...


Come primo giorno è stato molto bello e istruttivo , tante sorprese per una terra che immaginavo di conoscere ma che mi ha regalato molto .
Questo è il riassunto della prima giornata in questa splendida terra ma continuate a seguirmi per leggere il proseguimento di questo viaggio.
Ciao
Caterina
stampa la pagina
SHARE:

1 commento

  1. Bellissimo resoconto, Caterina, aspetto con ansia il resto :-)

    RispondiElimina

© Semplicemente Light | All rights reserved.
Blogger Template Created by pipdig