mercoledì 29 gennaio 2014

Biscotti d’orzo,farro ,riso e mandorle,ricetta senza burro

Biscotti d’orzo,farro ,riso e mandorle,ricetta senza burro

Ieri pomeriggio mi sono dilettata nel preparare dei biscotti light da poter mangiare a colazione assieme al mio adorato caffè.
Di solito la mia colazione in inverno è composta così: una spremuta di arance , qualche biscotto fatto da me e un caffè.
Non acquisto biscotti perché le volte che l'ho fatto li ho trovati troppo dolci e così ogni volta che me li preparo mi diverto a giocare con gli ingredienti più diversi ..
Per questi biscotti ho usato orzo , farro, riso soffiato e mandorle tutti ingredienti trasformati in farina grazie al Bimby, poi ho sostituito lo zucchero bianco con il fruttosio ed ho sostituito il burro con olio di girasole.
L’unica difficoltà nel ideare questa ricetta è che la frolla rimaneva troppo sabbiosa e difficile da gestire e modellare, ho quindi aggiunto del latte e l’impasto ha raggiunto la giusta consistenza per essere stesa senza nessuna difficoltà.
Vi lascio quindi le indicazioni per preparare questi deliziosi biscottini, ed auguro a tutti voi una buona giornata…a proposito qui sta nevicando ,sembra che sia inverno per davvero!
Caterina


Biscotti d’orzo,farro ,riso e mandorle,ricetta senza burro
Calorie: 370 per 100 g




Ingredienti per circa 50 biscotti
  • 100 g di orzo perlato
  • 100 g di farro
  • 60 g di riso soffiato
  • 40 g di mandorle
  • 50 g di fruttosio
  • 60 g di olio di girasole
  • 50 g di latte
  • mezza bustina di cremor tartaro
  • un cucchiaino da caffè di bicarbonato
  • la buccia di un limone
  • 1 uovo intero + un tuorlo

Preparazione
  1. Per prima cosa preparare le farine così: polverizzare  nel Bimby il farro (vel. da 1 a 10 per 1 minuto) e mettere da parte in una ciotola
  2. Polverizzare poi l’orzo sempre nel Bimby per 1,30 minuti partendo dalla velocità 1 alla velocità 10 e aggiungerlo al farro
  3. Polverizzare il riso soffiato per 20 secondi a vel.8 ed aggiungerlo alle altre farine nella ciotola
  4. Mettere nel Bimby il fruttosio, la buccia del limone, e le mandorle e polverizzare per 20 secondi velocità 8
  5. Aggiungere l’olio, il latte,le uova, le farine  il cremor tartaro mescolato con il bicarbonato (questi ultimi due assieme hanno la funzione lievitante )e lavorare 20 secondi vel.5
  6. Far riposare l’impasto in frigo per mezz’ora tenendolo avvolto nella pellicola
  7. Tirare fuori l’impasto dal frigo e stenderlo con il mattarello su un foglio di carta forno , tagliare  i biscotti con le formine che si hanno a disposizione e cuocere in forno a 180° per 10 minuti

Nota:
le farine possono essere preparate anche polverizzandole in un normale robot, forse la macinatura sarà solo meno fine ma per questi biscotti va bene ugualmente rimarranno più granulosi ma altrettanto buoni
stampa la pagina
SHARE:

17 commenti

  1. Che buoni che devono essere questi biscottini...e senza burro...Da provare!!!

    RispondiElimina
  2. Golosi ma sopratutto salutari.Complimenti.

    RispondiElimina
  3. Bellissime forme, golosamente light e.. chi resiste?? Sai, anche io preferisco farmi i biscotti in casa: per queste delizie ho un vero e proprio debole, e sebbene non possa assumere caffè.. li tufferei in un bel tazzone d'orzo bollente!! <3 Un abbraccio amica mia!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. per le forme è stato facile ho usato lo stampino per i breztel , e credo che abbinati a d una tazza di orzo vanno molto bene, un abbraccio cara!

      Elimina
  4. Le tue ricette sono sempre molto invitanti, nonostante siano "light"!! Questi biscotti sono un piacere per gli occhi e posso solo immaginare quanto siano buoni...Sono da fare al più presto!! Bravissima come sempre. Un caro saluto, Mary

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie Mary , ti auguro una buona giornata, qui oggi fa freddo ma si sa siamo in inverno!!!

      Elimina
  5. buonissimi si devo assolutamente fare

    RispondiElimina
  6. bellissimi e immagino buonissimi! mi stampo la ricetta e ci provo appena riesco ad uscire da questa specie di "torpore" culinario in cui mi ritrovo... sarà colpa del freddo che mi rende tanto pigra... :*)

    PS: non avendo il Bimby, proverò a frullare gli ingredienti con il mini-mixer... :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. cara anche io sono in un periodo di crisi culinaria sarà la stanchezza accumulata nel tempo, ma per fare questi biscotti ho voluto fare uno sforzo e il risultato mi ha ripagata, per il fatto che non hai il Bimby , le farine preparare tranquillamente in un robot, non saranno finissime ma per fare i biscotti direi che vanno bene anche così , ciao a presto

      Elimina
  7. Ciao Caterina! Ho appena scoperto il tuo blog... bellissimo! Ricette leggere e facili da preparare.. mi piace un sacco ^_^ Deliziosi questi biscottini, mi segno la ricetta !

    Passa da me se ti va, io ti seguo con piacere :)

    Un abbraccio
    Noemi

    RispondiElimina
  8. Da un po' di tempo sto scoprendo le ricette di dolci integrali, non solo per le loro caratteristiche dietetiche e salutari, ma soprattutto perché adoro la fragranza di certi ingredienti come le farine integrali e i cereali (come l'orzo di cui si parla qui), che declinati in creme, fiocchi, torte e biscotti hanno già fatto la felicità mia e dei miei amici. Sto prendendo spunto anche da qui, per questo sono passata a ringraziare e salutare :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ti ringrazio di cuore Marianna ,quando passate di qua per lasciare parole di ringraziamento sono sempre molto incoraggiamento per me, grazie ti auguro una buona giornata!

      Elimina
  9. Ciao ho già provato qualche ricetta dei tuoi biscotti light! Sono rimasta super soddisfatta!adoro le tue ricette, quando cerco qualcosa di Sano e buono ormai so dove posso trovare ciò che fa per me. Grazie davvero ! Volevo chiederti se non avessi il cremor tartaro per questa ricetta con cosa potrei sostituirlo?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te Antinella!
      Puoi sostituire il cremor tartaro mescolando un cucchiaino di succo di limone alla dose di bicarbonato,vedrai che frigge , nessun problema é la reazione chimica delle due soluzioni che assieme agiscono come lievitante naturale in questa ricetta

      Elimina
  10. Grazie mille ancora !! Buona giornata :)

    RispondiElimina

© Semplicemente Light | All rights reserved.
Blogger Template Created by pipdig