lunedì 18 novembre 2013

Torta integrale con cachi e mandorle

Torta integrale con cachi e mandorle

Cari lettori qualche settimana fa una mia lettrice mi ha chiesto di preparare un dolce con i cachi , ci ho pensato un pochino ed ecco la nascita della ricetta di oggi: la torta integrale con cachi e mandorle
Ho usato una varietà di cachi particolare :i cachi vaniglia che possono essere consumati anche se sono duri al tatto cosa che non è fattibile con i cachi classici che di solito consumiamo che dobbiamo obbligatoriamente  far maturare bene
Tornando ai nostri cachi vaniglia  possono essere tagliati a fettine ecco perché li ho scelti per la torta light di oggi
I cachi come sapete hanno molte calorie rispetto ad altri frutti , sono nutrienti e contengono potassio e sono utili a chi si sente affaticato ed ha bisogno di energia
In questa ricetta  non ho messo burro , ed ho usato farine  e zucchero integrali, ma ciò non toglie il fatto che voi potete sostituire con farina e zucchero bianco
Ora vi lascio la ricetta così potete prepararla, auguro a tutti voi una buona giornata!

Caterina



Torta integrale con cachi e mandorle




Ingredienti 

  • 150 g di farina integrale
  • 110 g di zucchero grezzo di canna
  • 50 g di  mandorle
  • 2 uova biologiche
  • 40 g di latte p.s
  • 40 g di olio di semi di girasole
  • la buccia di un limone
  • un caco vaniglia (100 g peso netto)
  • mezza bustina di lievito per dolci
  • un pizzico di sale



Preparazione con il Bimby

  1. Accendere il forno e regolare la temperatura a 180°
  2. Mettere nel boccale lo zucchero , la buccia del limone  e le mandorle e polverizzare per 10 secondi velocità 7
  3. Aggiungere l’olio,il latte,le uova e lavorare per 30 secondi velocità 5
  4. Aggiungere la farina integrale con il lievito e un pizzico di sale e lavorare 20 secondi velocità 5
  5. Versare l’impasto  in una teglia di 20 cm. foderata con carta forno
  6. Disporre sopra l’impasto il caco tagliato a fetta e cuocere in forno preriscaldato a 180° per 45 minuti, fare  la prova dello stuzzicadenti , deve uscire asciutto altrimenti prolungare la cottura ancora per qualche minuto



Preparazione senza il Bimby

  1. Mettere lo zucchero ,la buccia di limone e le mandorle nel mixer e tritare finemente
  2. Metterli in una ciotola ed aggiungere l’olio ,il latte e le uova e lavorare bene con una frusta in modo da avere un composto spumoso
  3. Aggiungere la farina con il lievito e il sale e con un cucchiaio di legno mescolare bene in modo da non avere grumi
  4. Poi versare il composto in una teglia di 20 cm. foderata con carta forno e disporre il caco a fette sopra l’impasto
  5. Cuocere in forno a 180° per 45 minuti, fare sempre la prova dello stuzzicadenti , deve uscire asciutto altrimenti prolungare la cottura di qualche minuto

Nota:io ho usato un solo caco , ma se voi preferite un dolce più ricco potete tagliare un secondo caco a pezzetti ed inserirlo nell'impasto così da rendere il dolce anche più morbido e meno asciutto
stampa la pagina
SHARE:

10 commenti

  1. fantastico!!! E grazie per la spiegazione "senza il bimby"!!!! bacioni

    RispondiElimina
    Risposte
    1. considerato che non tutti hanno il Bimby, trovo giusto scrivere le due versioni, ciao a presto

      Elimina
  2. ..è che a me il caco fa impressione...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. in effetti ha un sapore particolare , ma è da provare!

      Elimina
  3. Non vado pazza per i cachi, ma in questa veste mi ispirano molto! Complimenti :)
    Alice

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie Alice, mi è stata chiesta la ricetta con i cachi ed ho voluto farla ma credimi è buona anche se la prossima volta il caco lo metto anche dentro all'impasto da renderla più ...buona ancora

      Elimina
  4. Mi piacciono molto i cachi e la tua torta è bellissima! Un bacio cara :*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie Ileana, meno male che a qualcuno piacciono i cachi pensavo quasi di essere l'unica a mangiarli!

      Elimina
  5. Ciao Caterina, oggi cercavo delle ricette di torta con i cachi mela, tra l'altro non amo per niente i cachi, ma me ne hanno regalata una cassetta e bisogna consumarli. Tra le tante ricette in rete ho scelto la tua alla quale ho fatto un'unica variazione: il latte d riso al posto del latte p.s. e ho aggiunto anche un caco tagliato a pezzettini nell'impasto come da te suggerito. È venuta buonissima!!! Grazie mille!

    RispondiElimina

© Semplicemente Light | All rights reserved.
Blogger Template Created by pipdig