giovedì 14 marzo 2013

Tortiglioni piccanti con pecorino sardo e zenzero


Tortiglioni piccanti con pecorino sardo e zenzero

Cari lettori , passa il tempo e mi rendo conto che vi sto trascurando , ormai mi sono ridotta a pubblicare due ricette a settimana ,sono poche che ne dite?
La vita a volte prende il sopravvento e ci sono cose che passano in primo piano , la famiglia, la salute ecc…quindi perdonatemi se non riesco a seguire il blog come dovrei…
Ora passiamo alla ricetta di oggi , un primo piatto light , con un condimento velocissimo che non ha bisogno di cottura e con un sapore piccante ma ...senza peperoncino.
Ciò è possibile grazie allo zenzero , io ho usato quello in povere , ma se preferite usarlo fresco , l’aroma sarà più forte
Credo conosciate tutti le virtù dello zenzero, viene usato fresco per combattere la nausea causata in casi di mal di mare , aiuta a digerire , a questo proposito ricordo che tempo fa mi era stato offerto un aperitivo analcolico a base di zenzero , credetemi forse avevano esagerato con la quantità di zenzero …ma stavo prendendo fuoco , di sicuro ho digerito la cena...appena riesco vedo di prepararlo e proporlo qui nel blog , magari facendo qualche piccola correzione alla ricetta originale…
Adesso è meglio passare alle indicazioni per preparare questo piatto , nel frattempo auguro a tutti voi una buona giornata!

Caterina




Tortiglioni piccanti con pecorino e zenzero
Calorie: 430 per 100 g



Ingredienti per 4 persone

  • 280 g di pasta formato tortiglioni
  • 40 g di pecorino sardo stagionato grattugiato
  • 40 g di olio extravergine di oliva
  • zenzero in polvere a piacere
  • sale q.b



Preparazione

  1. Mettere una pentola con 1 litro di acqua a bollire, quando bolle salare e versare la pasta e cuocere per il tempo indicato nella confezione
  2. Scolare la pasta e condire con olio, pecorino e zenzero

Buon appetito!
stampa la pagina
SHARE:

12 commenti

  1. ciao cara Caterina questo è un abbinamento particolarissimo brava

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie Simona, l'abbinamento è piaciuto anche a me, è proprio vero che a volte le idee dell'ultimo minuto sono quelle migliori , almeno in cucina!

      Elimina
  2. Che bello questo modo di presentare i rigatoni!
    E gustosissima la ricetta!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie Francesca , l'idea della disposizione della pasta l'avevo vista in giro per internet ed io l'ho copiata , carina vero?

      Elimina
  3. Cate, elegante e gustosissimo.. ci tratti davvero bene! Complimenti e un abbraccione! <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. certo per i miei lettori questo e molte altre ricette in arrivo...!

      Elimina
  4. Che piatto raffinato, bravissima Caterina :-)

    RispondiElimina
  5. Ciao Cate, complimenti per questo semplice piatt,o che hai reso grande!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie cara , è stata la ricetta dell'ultimo minuto e sì non sapevo come condire la pasta ed ero tremendamente in ritardo, ciao un abbraccio!

      Elimina
  6. ciao Caterina, che dici, due ricette a settimana?? Io è già molto se ne pubblico una ogni settimana (se non ogni due). C'è sempre tanto da fare, e poi non esiste solo il blog anche se ci teniamo moltissimo, no? La ricetta mi piace, un piatto pulito e gustosissimo... bella l'idea dello zenzero. Un bacio

    RispondiElimina

© Semplicemente Light | All rights reserved.
Blogger Template Created by pipdig