lunedì 11 marzo 2013

Riso rosso selvaggio con birra e speck

Riso rosso selvaggio con birra e speck

Cari lettori , come va.... tutto bene?
Anche se gli avvenimenti attorno a noi non sempre ci fanno piacere e ci possono procurare tristezza è giusto che andiamo avanti e cerchiamo di concentrarci sulle cose belle della vita ,

ad esempio gustare un buon pranzo assieme alla propria famiglia e perché no gustare un risotto delizioso e light come quello che vi propongo oggi
Ho usato del riso rosso selvaggio biologico donatomi dalla Cascina Belvedere , un riso dal colore rosso rubino e dal profumo aromatico , ha un sapore dolce una volta cotto ed è per questo che ho voluto abbinarlo al sapore forte dello speck e a quello frizzante la birra
Ora vi lascio le indicazioni per preparare la ricetta ,augurando a tutti voi una buona giornata!

Caterina



Riso rosso selvaggio con birra e speck 
Calorie: 340 per 100 g



Ingredienti per 4 porzioni

  • 320 g di riso rosso selvaggio biologico*
  • 80 g di speck (circa 7-8 fette)
  • 100 ml di birra chiara
  • 20 g di olio extravergine di oliva
  • 1 cipolla bionda
  • 700 g circa di brodo vegetale caldo


Preparazione 

  1. Tritare la cipolla e farla soffriggere in poco olio nella pentola assieme allo speck tagliato a striscioline
  2. Aggiungere il riso e farlo tostare per 2-3 minuti
  3. Versare la birra e far sfumare per un paio di minuti
  4. Aggiungere il brodo vegetale caldo con il mestolo gradatamente e far cuocere il riso per 30 minuti o più , dipende sempre dalla qualità del riso
  5. Impiattare e servire ben caldo


In collaborazione con*


stampa la pagina
SHARE:

13 commenti

  1. ciao sono debby volevo farti una domanda dove lo posso trovaRE IL RISO ROSSO LO VENDONO NEI SUPERMERCATI?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. a me lo hanno regalato ,sai che non saprei , forse all'Auchan o alla Coop potresti trovarlo nella sezione dei prodotti biologici

      Elimina
  2. Cate, quanto sei brava! Un piattino delizioso e hai proprio ragione.. bisogna sempre andare avanti, con un po' di sorriso anche quando c'è amarezza. TVTB!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. giusto Ely , un sorriso al giorno toglie la tristezza di torno!!!

      Elimina
  3. Caterina cara questo è un gran bel piatto di carattere! Mi piace un mondissimo!!! Cercherò anche io nei super ...ma credo anche di averlo visto ;) Mi piace come hai accostato i gusti, sei stata proprio brava.
    un bacione e buona settimana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie Clara , meno male che la ricetta è riuscita altrimenti...!

      Elimina
  4. Grazie d essere passata Caterina, è la prima volta che arrivo sul tuo blog ma mi unisco ai tuoi lettori con molto piacere, sei bravissima e ti ringrazio per il tuo commento sulla 900, solo chi l'ha assaggiata sa di cosa di parla :-) un abbraccio e buona serata e complimenti per questa ricetta, da provare :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie Cinzia, benvenuta nel mio blog, sì hai ragione la torta 900 è unica!

      Elimina
  5. davvero una presentazione e un abbinamento ricco e chic...insolito! bravissima come sempre!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie cara sperimento e cucino , e ogni tanto la ricetta riesce, e a volte no, ma pazienza sbagliando si impara !

      Elimina
  6. mette l'acquolina solo a guardare!ciaoooooooooo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie Fede, direi che era saporito , mi è piaciuto!

      Elimina

© Semplicemente Light | All rights reserved.
Blogger Template Created by pipdig